GALLINA AL MIRTO

PRESENTAZIONE

La carne di gallina, tenera e delicata, è l’ingrediente principale di questo piatto delizioso e profumato della cucina sarda, la gallina al mirto.

Si tratta di una preparazione semplice, che ricorda le ricette delle nonne, perché prevede di far cuocere la gallina lentamente, in un bel brodo vegetale, per poi servirla fredda accompagnata dal mirto.

Se non siete pratici nella pulizia della carne, potete sempre chiedere al vostro macellaio di fornirvi una gallina già spiumata e pulita, in modo da dedicarvi solo alla cottura.

line blue

GALLINA AL MIRTO : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare la gallina al mirto, cominciate dalla sua pulizia: eliminate la testa e le zampe della gallina, spiumatela con cura, lavatela sotto un getto di acqua corrente e poi asciugatela con un panno da cucina.

STEP 2

A questo punto legate la gallina con uno spago da cucina, ponetela in una pentola capiente e mettete al suo interno le verdure, dopo averle lavate e mondate: la cipolla, la carota, i gambi di sedano, la patata e i pomodori secchi.

STEP 3

Coprite il tutto di acqua, salate e fate cuocere per 30 minuti dal raggiungimento del bollore oppure verificate la cottura in quanto potrebbe volerci più tempo per una gallina ruspante.

STEP 4

Una volta che la carne della gallina sarà diventata chiara e tenera, toglietela dal brodo, ponetela in un vassoio su un letto di mirto, salatela, spennellatela d’olio e copritela abbondantemente con altro mirto.

STEP 5

Coprite il tutto e fate trascorrere 24 ore, quindi servite la gallina al mirto fredda.

ingredienti per 4 persone

  • Gallina1,2 kg
  • Cipolla50 g
  • Carota 50 g
  • Sedano60 g
  • Patata60 g
  • Pomodori secchi40 g
  • Mirto60 g
  • Olio extravergine d’oliva30 ml
  • Sale6 g

altre ricette di Secondi Piatti

Savoiardi Sardi

Gesminus

Gateau di mandorle

Carapigna

Sanguinaccio Sardo

Flan di latte