Acciuleddi

PRESENTAZIONE

Chi ama cucinare e impastare apprezzerà sicuramente la ricetta degli acciuleddi sardi, tanto semplici da preparare quanto gustosi da mangiare.

Questi dolcetti tipici della Gallura sono noti con diversi nomi, azzuleddhi, mengadagas e trizzas, e vengono preparati in occasione del Carnevale.

Impastando gli ingredienti a regola d’arte, si ottengono dei golosi intrecci di pasta, che vengono poi fritti nell’olio bollente.

Per la decorazione potete sbizzarrirvi con la fantasia: oltre a coprire i vostri acciuleddi di miele (decorazione tradizionale), potete guarnirli con degli zuccherini o con delle codette colorate, per portare l’allegria sulla vostra tavola.

line blue

Acciuleddi : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare gli acciuleddi, cominciate tirando fuori il burro dal frigo e lavorandolo in una ciotola assieme all’uovo e allo zucchero.
Allungate il composto con il vino dolce, quindi incorporate gradualmente le farine e la scorza d’arancia grattugiata, cominciando a impastare con le mani.

STEP 2

Una volta ottenuto un impasto morbido ed elastico, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

STEP 3

Trascorso il tempo di riposo, ponete l’impasto su un piano da lavoro e ricavate tanti bastoncini cilindrici lunghi 50 cm.
A questo punto unite le due estremità e attorcigliatele per ottenere la forma intrecciata.

STEP 4

Fate scaldare l’olio di semi in una padella capiente e friggete gli intrecci di pasta.
Fateli scolare dall’olio ponendoli su un foglio di carta assorbente e cospargeteli di miele o decorandoli come più gradite.

STEP 5

Servite i vostri acciuleddi tiepidi o freddi come delizioso dessert.

  • Farina di semola fine150 g
  • Farina tipo 00150 g
  • Zucchero semolato80 g
  • Burro di Capra Fattorie Girau60 g
  • Uova60 g
  • Scorza d’arancia12 g
  • Vino dolce25 ml
  • Miele80 g
  • Olio di semi300 ml