fbpx

Gueffus

PRESENTAZIONE

In occasione delle maggiori festività e delle sagre sarde, non mancano mai i deliziosi dolcetti a forma di sfera noti come gueffus, che si caratterizzano per le carte colorate che li avvolgono a formare delle simpatiche caramelle.

Il nome di questi dolci a base di pasta di mandorle pare che derivi dallo spagnolo “huevos”, a ricordare la loro forma ovoidale, e risultano molto semplici da preparare.

Il segreto per la buona riuscita di questi dolcetti è utilizzare delle mandorle ben essiccate, senza lavorarle troppo per evitare che si rovinino: usate quindi un macinino a mano, o se utilizzate il mixer, tritatele alla massima potenza e a più riprese.

Gueffus : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare i gueffus, cominciate mettendo i due tipi di mandorle in un mixer e tritandole alla massima potenza per ottenere una farina fine, senza farle surriscaldare. In alternativa sarebbe meglio usare un macinino a mano che permette di ottenere una farina della giusta grana.

STEP 2

Versate l’acqua e lo zucchero in una pentola dal fondo spesso e portate ad ebollizione; lasciate addensare leggermente finchè vedrete sulle pareti una crosticina bianca di zucchero. Aggiungete la farina di mandorle e mescolate.

STEP 3

Aggiungete anche l’essenza ai fiori d’arancio e lasciate cuocere per 10-15 minuti continuando a mescolare, finché il composto non comincerà a staccarsi dalla pentola.

STEP 4

A questo punto spegnete il fuoco, aggiungete la scorza di limone grattugiata e fate raffreddare sul piano di lavoro bagnato o unto con olio di mandorle. Quindi prelevate delle porzioni di composto e formate tante sfere della grandezza di una noce, se preferite inumidendovi le mani con un po’ d’acqua.

STEP 5

Passate i gueffus nello zucchero rimasto, quindi avvolgeteli a mo’ di caramella in dei fogli di carta velina colorati con i bordi ritagliati a frange e sistemateli in un piatto.

ingredienti per 4 persone

  • Mandorle dolci300 g
  • Mandorle amare20 g
  • Acqua100 ml
  • Scorza grattugiata di limone30 g
  • Zucchero semolato240 g
  • Essenza ai fiori d’arancio4 g