Frattaglie di Agnello alla Sarda

PRESENTAZIONE

Le frattaglie e le interiora dell’agnello in Sardegna sono le protagoniste di molti piatti, come la deliziosa ricetta delle frattaglie di agnello alla sarda che vi proponiamo in questa pagina.

Oltre che cotte allo spiedo, avvolte nel budello, le interiora dell’agnello, chiamati anche “coratella”, possono infatti essere cotte in pentola, accompagnate con profumati aromi e con le olive in salamoia, meglio se fatte in casa.

Questo piatto si lega alla tradizione pastorale della Sardegna e può essere preparato per le festività di Pasqua e di Natale o per il pranzo della domenica in famiglia.

Frattaglie di Agnello alla Sarda : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare le frattaglie di agnello alla sarda, cominciate dalla pulizia della carne: lavate le interiora e le frattaglie con l’aceto di vino, quindi sciacquatele bene sotto un getto di acqua corrente, asciugatele con un panno da cucina e tagliatele a pezzi.

STEP 2

A questo punto tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un tegame nell’olio caldo assieme al prezzemolo tritato e alle olive in salamoia, quindi aggiungete i pezzi di frattaglie e lasciateli rosolare, sfumandoli con il vino bianco.

STEP 3

Una volta evaporato il vino, lasciate cuocere la carne a fiamma dolce per circa 1 ora, aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua se dovesse asciugarsi troppo.

STEP 4

Regolate di sale e pepe e servite le frattaglie di agnello alla sarda nei piatti, guarnendoli con le foglie di alloro.

ingredienti per 4 persone

  • Coratelle di agnello sardo400 g
  • Cipolla40 g
  • Olive in salamoia150 g
  • Prezzemolo20 g
  • Alloro20 g
  • Olio extravergine d’oliva20 ml
  • Aceto di vino bianco200 ml
  • Vino bianco200 ml
  • Sale6 g
  • Pepe3 g