PANCAKE LIGHT

PRESENTAZIONE

I pancake light sono delle morbide frittelle, piccole e tonde, che provengono dagli Stati Uniti. Ideali da gustare a colazione o a merenda, sono ottimi se accompagnati dallo sciroppo d’acero, che è il loro condimento più classico, ma anche da sfiziosi pezzi di frutta.

Oltre ad essere praticamente irresistibili, i pancake sono anche leggeri, facilissimi da preparare e adatti anche ai celiaci. Scoprite come si fa a realizzarli.

Pancake Light : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare i pancake senza glutine dovete per prima cosa sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare. Fate intiepidire leggermente anche il latte.

STEP 2

Rompete le uova in una ciotola, separando i tuorli dagli albumi, e iniziate a lavorare questi ultimi con una frusta, aggiungendovi anche lo zucchero e un pizzico di sale. Unitevi, a poco a poco, il burro fuso e poi il latte, versandoli entrambi a filo.

STEP 3

Setacciate la farina di riso e il lievito per dolci e aggiungeteli al composto, mescolando il tutto con una frusta per amalgamare gli ingredienti.

STEP 4

Montate gli albumi e unite anch’essi al composto, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.

STEP 5

Mettete a scaldare sul fuoco una padella antiaderente, sciogliete un pezzetto di burro e versate un mestolo di composto. Quando inizierà a fare le bolle, girate il pancake per cuocerlo anche sull’altro lato. Quando sarà ben dorato, togliete il pancake dalla padella e ripetete il procedimento per prepararne un altro.

STEP 5

Man mano che sono pronti, impilate i pancake gluten free in un piatto tenendoli in caldo nel forno. Una volta pronti divideteli, servendone due o tre a testa cosparsi con abbondante sciroppo d’acero.

VARIANTI

Ci sono tantissime varianti della ricetta dei pancake, sia per gli ingredienti, ma anche per la preparazione, il metodo di cottura e i tipi di topping.

Sapete che i pancake possono essere preparati anche in versione salata? Il pancake agli spinaci, per esempio, è una delle tante varianti dei tradizionali pancake americani e la sua ricetta è facile e veloce. Aiutandovi con un frullatore, frullate insieme gli spinaci, l’uovo, un cucchiaio d’ olio e il latte, fino a che non ottenete un composto omogeneo. Ora, versate il composto ottenuto in una ciotola e unite, poco per volta, la farina setacciata, i due cucchiaini di lievito istantaneo e il sale, mescolando di volta in volta fino ad ottenere un composto dalla superficie liscia, omogenea e senza grumi.

Scaldate una padella antiaderente e spennellatela con una noce di burro. Successivamente, versate un mestolino dell’impasto agli spinaci e lasciatelo cuocere. Girate il pancake salato aiutandovi con una spatola e continuate la cottura anche dall’altra parte. Cuocete tutto l’impasto che avete e impilate i pancake uno sopra l’altro, in modo tale da poterli poi servire caldi. Questa ricetta alternativa accontenterà i palati di tutti!

CONSIGLI

Ed ecco qualche consiglio per una riuscita perfetta dei vostri pancake: se volete ottenere delle frittelle soffici e schiumose, aggiungete qualche agente lievitante nella pastella, come del bicarbonato o un cucchiaio di lievito.

Se invece, nella vostra ricetta intendete usare le uova, vi consigliamo di montare a neve ben ferma gli albumi. Cercate di creare, in questo modo, un composto gonfio, mescolando bene e partendo dal basso per poi andare verso l’alto con la vostra frusta.

CURIOSITÀ

È interessante sapere che i pancake non sono una ricetta così tanto recente, ma provengono dall’Antica Grecia. Intorno al 500 a.C. si hanno notizie ufficiali sulla ricetta dei pancake da Cratino e Magnete, commediografi greci. Nelle loro opere chiamavano i pancake, teganites, per i tegame in cui venivano cotti. Il dolce era composto solo con acqua, olio d’oliva e farina e veniva servito proprio a colazione.

La ricetta greca venne seguita anche dai Romani, che li chiamarono Alita Dolcia e aggiunsero un ingrediente alla ricetta: il latte.

È dal Quattrocento che i pancake cominciano ad essere diffusi sulle tavole di tutta Europa.

Ma quando arrivano allora in pancake negli Stati Uniti e in Canada? Probabilmente, nei secoli dell’immigrazione europea verso l’America. A quel punto si fondono le ricette dei pancake olandesi, detti pannekoek e poffertjes, e dei pancake scozzesi, detti scones, creando così i pancake americani.

Latte Fresco Alta Qualità

Latte Fresco Alta Qualità

ARBOREA

ingredienti per 4 persone

Per i pancake:

  • Farina di riso150 g
  • Latte Fresco Alta Qualità Arborea200 ml
  • Zucchero15 g
  • Uova2
  • Burro35 g
  • Lievito per dolci senza glutine10 g
  • Sale1 pizzico

Per cuocere:

  • Burro Arboreaq.b.