fbpx

Panada di Anguille

PANADA DI ANGUILLE

PRESENTAZIONE

La panada di anguille è una preparazione sarda tipica di Assemini, un paese all’ingresso di Cagliari. Questa, insieme alla panada di agnello, è la versione più conosciuta e diffusa di questo piatto gustoso e sostanzioso che tradizionalmente si serve come piatto unico.

Per realizzarla, dovrete creare uno scrigno di pasta detta Pasta Violada fatta con la farina di semola, che riempirete con anguilla e patate e che poi farete cuocere al forno.

Seguite tutti i passaggi della ricetta e non potrete sbagliare!

PREPARAZIONE
STEP 1

La prima cosa da fare per realizzare la panada di anguille è preparare l’impasto: impastate la farina di semola in una ciotola insieme a un cucchiaino di sale e allo strutto, aggiungendovi, poca alla volta, l’acqua intiepidita. Quando avrete ottenuto un impasto liscio e compatto, dategli la forma di una palla, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per circa 30 minuti.

STEP 2

Nel frattempo, occupatevi del ripieno della panada: preparate un trito con aglio, prezzemolo e pomodori secchi. Pulite l’anguilla eviscerandola, lavandola e tagliandola in tocchetti lunghi circa 5-6 cm. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti piuttosto grandi.

STEP 3

Dopo mezz’ora, riprendete l’impasto e dividetelo in due parti: una dovrà essere più grande, perché la dovrete utilizzare per preparare lo scrigno che formerà la panada di anguille; la seconda, che dovrà essere grande circa 1/3 dell’altra, vi servirà per formare il coperchio. Stendete il pezzo di impasto più grande sulla spianatoia, formando un disco tondo spesso circa 1/2 cm, con un diametro di 36 cm e adagiatelo in una teglia tonda dai bordi alti, larga circa 26 cm, facendolo aderire bene al fondo e ai lati, e cominciate a farcirla.

STEP 4

Procedete realizzando un primo strato con il trito di prezzemolo, aglio e pomodori secchi, poi proseguite con le patate a cubetti e l’anguilla. Salate leggermente la panada di anguilla, ma senza esagerare, perché alcuni ingredienti sono già piuttosto sapidi.

STEP 5

Tirate con il matterello il secondo pezzo d’impasto, creando un disco che sia grande abbastanza per fare da coperchio alla panada di anguille, n con le dita per sigillare la panada. Spennellate l’esterno con tuorlo d’uovo sbattuto.

STEP 6

Preriscaldate il forno a 200° e infornate la vostra panada di anguille, cuocendola per circa 30 minuti; poi abbassate la temperatura, portandola a 180° e lasciate cuocere il vostro antipasto per un’altra ora. Una volta pronta, sfornate la panada di anguille e lasciate che si intiepidisca prima di sformarla.

ingredienti per 6 persone

Per la pasta violada:

  • Semola di grano duro rimacinata800 g
  • Strutto100 g
  • Acqua tiepidaq.b.
  • Sale1 cucchiaino
  • Tuorlo d’uovo1

Per il ripieno:

  • Anguilla1 kg
  • Patate1 kg
  • Pomodori secchi3
  • Prezzemolo1 ciuffo
  • Aglio1 spicchio
  • Olio extravergine di olivaq.b.
  • Saleq.b.

altre ricette di Antipasti

Zucca al forno con formaggio di capra

Torta salata con ricotta di pecora

Flan di zucca con crema al caprino

Crema di zucca con caprino

Torta salata con ricotta di capra

Tartine con caprino