Malloreddus alla bottarga

PRESENTAZIONE

Malloreddus e bottarga: due ingredienti tipici della cucina sarda, che si fondono in un saporito primo piatto che farà cantare le vostre papille gustative.

I malloreddus alla bottarga sono perfetti da portare in tavola quando avete ospiti, se volete stupirli con un piatto della tradizione, molto facile da preparare. Ecco cosa dovete fare per realizzare questo saporito primo piatto:

Malloreddus alla bottarga : PREPARAZIONE

STEP 1

Preparare i malloreddus alla bottarga è davvero molto semplice. L’importante è non esagerare con il sale, perché la bottarga è già molto sapida. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata e, quando giunge a ebollizione, tuffateci dentro i malloreddus e lasciateli cuocere per circa 11 o 12 minuti.

STEP 2

Mentre i malloreddus cuociono, occupatevi del loro condimento. Versate in padella 50 ml di olio extra vergine di oliva, unitevi le foglie di salvia e accendete il fuoco. Quando inizieranno a sfrigolare, spegnete il fuoco e grattugiate la bottarga direttamente in padella.

STEP 3

Una volta pronti i malloreddus, prelevate un po’ di acqua di cottura, mettetela in una ciotolina e scioglieteci dentro lo zafferano. Scolate i malloreddus, versateli nella padella con il condimento, unitevi lo zafferano sciolto e mescolate bene per condirli. Distribuite i malloreddus alla bottarga nei piatti e portateli in tavola ben caldi. Buon appetito!

ingredienti per 4 persone

  • Malloreddus450 g
  • Bottarga di muggine50 g
  • Foglie di salvia4
  • Zafferano1 bustina
  • Olio extravergine d’oliva50 ml
  • Saleq.b.