CAPRETTO IN UMIDO ALLA SARDA

PRESENTAZIONE

Quella del capretto è una carne che si cucina soprattutto a ridosso del periodo pasquale. Oltre che per la sua tenerezza, è apprezzata anche per il suo sapore piuttosto pungente. In Sardegna, terra di pastori, la carne di capretto viene declinata in molti modi diversi.

La ricetta del capretto in umido è una preparazione semplice e gustosa, molto apprezzata da coloro che amano il sapore particolare di questa carne. Scoprite subito come prepararla, per servirla sulla vostra tavola delle feste.

 

Prova anche il Capretto arrosto!

CAPRETTO IN UMIDO ALLA SARDA : PREPARAZIONE

STEP 1

Lavate la carota e dividetela a metà. Sbucciate le cipolle e dividete anch’esse a metà. Tagliate a pezzi la carne di capretto (se volete, potete far eseguire questa operazione al vostro macellaio di fiducia) e mettetela a rosolare in una casseruola insieme a poco olio, alle cipolle, alla carota e allo spicchio d’aglio schiacciato.

STEP 2

Rigirate la carne su tutti i lati, per sigillarla bene e, quando avrà rosolato a sufficienza, sfumatela con il vino rosso. Aspettate che l’alcool evapori poi aggiungete anche il finocchietto selvatico, il rosmarino, una macinata di pepe, i pomodori secchi tritati e una parte del brodo di carne. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il capretto per circa 1 ora e 30 minuti.

STEP 3

A metà cottura circa, verificate che il capretto sia abbastanza sapido; se non lo fosse aggiustate di sale. Quando sarà cotto, spegnete il fuoco e lasciate riposare il capretto in umido per circa 15 minuti nella casseruola coperta da un coperchio prima di servirlo ai vostri commensali.

ingredienti per 4 persone

  • Carne di capretto800 g
  • Brodo di carne1 l
  • Pomodori secchi2
  • Cipolle2
  • Carota1
  • Aglio1 spicchio
  • Finocchietto selvatico1 rametto
  • Rosmarino1 rametto
  • Vino rosso1 bicchiere
  • Saleq.b.
  • Pepeq.b.
  • Olio extravergine di olivaq.b.

altre ricette di Secondi Piatti