Capretto alla Sarda

PRESENTAZIONE

Il capretto alla sarda vi farà scoprire il meglio della cucina isolana, con un secondo piatto gustoso e invitante che conquisterà tutti al primo assaggio.

Per un risultato perfetto, considerata la lunga marinatura necessaria per togliere il sapore selvatico alla carne, conviene prepararlo la sera prima o la mattina presto, per poi affidarlo alla cottura del forno.

Grazie alla presenza del burro di capra, la carne risulterà ancora più morbida e gustosa, e potrete accompagnare il vostro delizioso capretto alla sarda con verdure o patate arrosto, a seconda del vostro gusto e dell’occasione.

line blue

Capretto alla Sarda : PREPARAZIONE

STEP 1

Per cucinare il capretto alla sarda, cominciate lavando bene il capretto in una soluzione di acqua e aceto.
Quindi asciugatelo, spennellatelo con abbondante olio e lasciatelo marinare avvolto nella pellicola per almeno 10 ore.

STEP 2

Preparate un trito di spezie, unendo insieme ginepro, rosmarino, salvia e alloro tritati e mescolandoli con il sale grosso e il pepe nero macinati.
Prendete il capretto e con un coltellino affilato praticate dei tagli nella carne, riempiendoli con il composto aromatico preparato.

STEP 3

A questo punto disponete il capretto in una teglia unta d’olio e sfiocchettate tutta la superficie con il burro, quindi infornatelo nel forno preriscaldato a 200° per un’ora.

STEP 4

A metà cottura aprite il forno e irrorate il capretto con un po’ del suo fondo di cottura, per far sì che la carne risulti morbida.

STEP 5

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il capretto alla sarda, lasciatelo intiepidire per 5 minuti e poi sporzionatelo e servitelo nei piatti.

burro di capra

Burro di Capra

FATTORIE GIRAU

SCOPRI

ingredienti per 6 persone

  • Capretto1,8 kg
  • Aceto200 ml
  • Burro di Capra Fattorie Girau60 g
  • Sale grosso15 g
  • Pepe nero in grani10 g
  • Bacche di ginepro10 g
  • Rosmarino12 g
  • Salvia12 g
  • Foglie d’alloro10 g
  • Olio extravergine d’oliva50 ml