fbpx

Coniglio selvatico alla sarda

PRESENTAZIONE

Un secondo piatto gustoso e semplice da preparare, il coniglio selvatico alla sarda è perfetto per i vostri pranzi conviviali e per portare sulla vostra tavola i sapori e i profumi della cucina sarda.

La carne del coniglio è tenera e prelibata e, cucinata a fuoco lento con cipolla e prezzemolo, diventerà ancora più gustosa.

In questa ricetta troverete una versione semplice di questo piatto, ma se volete una nota di brio in più potete aggiungere delle olive o dei pomodori secchi.

Coniglio selvatico alla sarda : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare il coniglio selvatico alla sarda, per prima cosa lavate il coniglio con l’aceto, asciugatelo e tagliatelo a pezzi.

STEP 2

Preparate un trito di cipolla e prezzemolo e fatelo rosolare in padella nell’olio extravergine d’oliva, quindi unite i pezzi di coniglio e fateli cuocere per qualche minuto, girando con un cucchiaio di legno.

STEP 3

Una volta che il coniglio avrà preso colore, sfumatelo con il vino bianco, regolate di sale e pepe e fate cuocere con il coperchio per circa 30 minuti.

STEP 4

Una volta trascorsi, spegnete il fuoco, togliete il coperchio e servite il coniglio selvatico alla sarda nei piatti.

ingredienti per 4 persone

  • Coniglio1,5 kg
  • Acetoq.b.
  • Cipolla50 g
  • Vino bianco400 ml
  • Prezzemolo30 g
  • Olio extravergine d’oliva30 ml
  • Sale8 g
  • Pepe4 g