fbpx

BUDINO AL CIOCCOLATO

PRESENTAZIONE

Siete alla ricerca di un dolce con cui sorprendere i vostri ospiti? Sarebbe bello poter realizzare in pochi passaggi e con largo anticipo un dessert e poi poterlo conservare fino al momento di servirlo. Il budino al cioccolato è uno dei dolci al cucchiaio più semplici e golosi in assoluto: il preferito sia dei grandi che dei piccini. Vi sembrerà di tornare bambini quando la mamma o la nonna preparavano deliziose merende per voi e i vostri amici.

Realizzato con pochissimi ingredienti, la sua preparazione è incredibilmente semplice: basta far bollire il composto sul fuoco e poi metterlo in frigorifero a rassodare per avere pronto un dolce da servire come fine pasto o a merenda.

Le varianti sono moltissime, potrete sbizzarrirvi e accontentare i gusti di tutti. Se siete degli inguaribili golosoni che non sanno resistere di fronte a un bel budino al cioccolato, scoprite come prepararlo seguendo i passaggi della ricetta.

Budino al cioccolato : PREPARAZIONE

STEP 1

Preparare il budino al cioccolato è davvero molto semplice. Per prima cosa dovete sminuzzare il cioccolato fondente, tagliandolo con un coltello.

STEP 2

Mettete sul fuoco un pentolino dai bordi alti con dentro il latte e la stecca di vaniglia intera.

STEP 3

Fate sciogliere il burro in un pentolino a parte. Quando sarà sciolto, unitevi lo zucchero, il cioccolato a scaglie e il cacao amaro, mescolando il composto con una frusta. Non appena il cioccolato si sarà sciolto, versate nel pentolino anche la farina e mescolate ancora. Togliete il pentolino dal fuoco e versateci dentro, poco alla volta, il latte caldo, sempre mescolando con la frusta per evitare che si formino grumi, quindi riportatelo sul fuoco.

STEP 4

Lasciate cuocere la crema sul fuoco basso per altri 5 o 6 minuti, fino a che non si addensa, sempre mescolandola per evitare che si attacchi.

STEP 5

Se desiderate realizzare delle monoporzioni, bagnate degli stampini per budini con acqua e, quando la crema sarà sufficientemente densa, spegnete il fuoco e versatecela dentro. In alternativa, potete utilizzare un solo stampo per budini di quelli grandi. Lasciate raffreddare il composto a temperatura ambiente, poi trasferite gli stampini in frigorifero, dove lascerete riposare il budino al cioccolato per 3 ore. Al momento di servire i budini al cioccolato, sformateli e metteteli al centro dei piatti da dessert.

VARIANTI

Il budino è un dolce che, grazie alla sua consistenza, si presenta in varie forme e preparazioni, ed è facile e veloce da preparare.

Senza dubbio il budino al cioccolato è la tipologia di budino più apprezzata. Questa ricetta può essere realizzata con il cacao amaro, con il cioccolato fondente, al latte oppure bianco, oppure si può decidere di decorarlo con la panna montata o le gocce di cioccolato.

Un’altra variante di questa ricetta è il budino alla vaniglia, dal gusto delicato e dal dolce profumo, che si prepara con i medesimi procedimenti e ingredienti del budino al cioccolato ma, anziché il cioccolato, prevede l’utilizzo del baccello di vaniglia e l’aggiunta di fogli di gelatina e può essere guarnito con pezzetti di frutta, panna montata o salse di vario genere. Il suo sapore risulterà leggero e delizioso, adatto ad ogni tipo di occasione.

Ci sono molteplici varianti di questo dolce al cucchiaio che possono accontentare i gusti di tutti. Oltre a quelli più semplici troviamo: il budino di ricotta, il budino di castagne, il budino di nocciola, il budino di miele d’acacia, ma anche budini di frutta, con l’uso, ad esempio, della banana, della fragola o dei frutti di bosco. Un’altra alternativa fresca e delicata è sicuramente quella del budino al limone, la cui preparazione ricorda molto quella della crema pasticcera, ma che in realtà risulta molto più leggera. Il risultato è una crema dalla consistenza dolce e vellutata che vi sorprenderà piacevolmente.

CONSIGLI

Un consiglio che vi diamo è quello di aggiungere alla ricetta del vostro dessert al cucchiaio un fondo biscottato. Ecco come preparare il fondo biscottato per il vostro budino: mettete 200 gr di biscotti tipo digestive nel mixer, in modo tale da sbriciolarli o ridurli in polvere.

Successivamente, sciogliete a fiamma bassa 100 gr di burro in un tegamino, versate sia il burro sciolto che i biscotti sbriciolati in una ciotola e aggiungete un cucchiaio di miele. Impastate bene il tutto.

Aiutandovi con un cucchiaino riempite il fondo dei vostri stampini monoporzioni con l’impasto ottenuto e schiacciatelo con il dorso del cucchiaio. Ora versateci sopra la crema del budino e lasciate riposare in frigo per 3 ore.

CURIOSITÀ

Il termine budino deriva dal latino botellus, ossia budella di animale. “Budino nero” e “budino bianco” erano infatti i termini utilizzati per riferirsi, rispettivamente, al sanguinaccio e alla salsiccia. In origine, quindi, il budino era un prodotto salato, diffusissimo in Veneto e realizzato come secondo piatto e non solo come dolce.

Soltanto tra il I e il II secolo d.C., nel “De re coquinaria” del celebre gastronomo Marco Gavio Apicio, viene citata per la prima volta una ricetta del budino dolce, a base di miele, uova, latte e farina. Le creme a base di questi alimenti erano considerate un vero e proprio concentrato di energia, tanto da diventare un cibo di assistenza negli ospedali in epoca medievale, nonché un dolce molto apprezzato nelle corti dell’epoca. La versione dolce del budino prevedeva l’utilizzo di latte, miele, riso, uva passa, farina e zucchero, ingredienti che lo rendevano un piatto particolarmente ricco di gusto.

In Gran Bretagna, invece, il budino cotto (boiled pudding) era, nella marina militare, un tipo di cibo giornaliero.
Anche la cucina turca offre una variante di questo dessert, conosciuto come il pudding di Noé, una specie di zuppa dolce e densa contenente frutta secca e cereali.

Nell’America del Nord, invece, il budino è un dessert cremoso, che usa come ingredienti solo latte e uova e viene servito con panna montata e mirtilli rossi. In America Meridionale, la ricetta del budino si basa su quella europea con l’aggiunta di frutta esotica e spesso abbinato a formaggi cremosi.

latte uht intero

Latte UHT Intero

ARBOREA

ingredienti per 6 personE
  • Latte UHT intero Arborea500 ml
  • Cioccolato fondente100 g
  • Cacao amaro2 cucchiai
  • Zucchero85 g
  • Farina “00”50 g
  • Burro Arborea80 g
  • Vaniglia1 stecca