Su pistiddu

PRESENTAZIONE

Su pistiddu è un dolce tipico sardo che, per tradizione, si prepara in occasione della festa di Sant’Antonio Abate.

Su pistiddu, o pistiddu dolce, è diffuso in Barbagia, un territorio in provincia di Nuoro in cui esistono diverse versioni a seconda del paese che si visita.La sua particolarità, oltre al ripieno al miele o a base di Sapa di vino cotto (o di entrambi) che profuma di arancia, è la sfoglia che costituisce la superficie del dolce, che viene riccamente decorata e rende il dolce veramente scenografico. La sua preparazione, in occasione della festa di Sant’Antonio Abate, è lunga e laboriosa in quanto il ripieno, su pistiddu appunto, richiede una lunghissima cottura. Vi presentiamo una versione semplificata che potrete realizzare a casa.

Scoprite tutti i segreti della ricetta de su pistiddu.

line blue

Su pistiddu : PREPARAZIONE

STEP 1

Il primo passaggio per la preparazione di su pistiddu consiste nella preparazione del ripieno a base di miele o di Sapa di mosto cotto, scegliete ciò che preferite. Versatelo in un pentolino insieme alla scorza grattugiata di un’arancia e attendete che giunga quasi a bollore, poi unitevi la semola di grano duro, versandola a pioggia e mescolando il composto con una frusta fino a che non assumerà la consistenza della marmellata. Spegnete il fuoco, unite la bustina di zafferano, mescolate e lasciate intiepidire il ripieno. Quando sarà semisolido prelevate delle porzioni con cui preparerete dei dischi piatti di circa 15-18 cm. In alternativa potrete suddividerlo sul fondo di alcuni piatti di plastica e aspettare che solidifichi.

STEP 2

Realizzate l’impasto lavorando in una ciotola la semola di grano duro, il burro, lo zucchero e il sale; aggiungete anche dell’acqua intiepidita (circa 200 ml) e continuate a impastare fino a che non avrete ottenuto un composto liscio ed elastico, non eccessivamente morbido. Dategli la forma di una palla e mettetelo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

STEP 3

Trascorsa mezz’ora, riprendete la pasta e stendetela sulla spianatoia infarinata, realizzando dei dischi da circa 20 cm di diametro con l’aiuto di un tagliapasta di forma rotonda.

STEP 4

Versate un po’ di ripieno al centro della metà dei dischi che avete realizzato, mentre sull’altra metà realizzate delle decorazioni con l’aiuto di una rotella dentellata. Coprite i dischi con il ripieno con quelli decorati e premete bene i bordi per sigillarli.

STEP 5

Preriscaldate il forno a 180° e infornate su pistiddu, cuocendoli per circa 20 minuti. Lasciateli raffreddare prima di gustarli.

ingredienti per 4 persone

Per l’impasto:

  • Semola di grano duro500 g
  • Burro Arborea100 g
  • Zucchero100 g
  • Lievito per dolci1 bustina
  • Acquaq.b.
  • Sale1 pizzico

Per il ripieno:

  • Miele o Sapa di mosto cotto500 g
  • Semola di grano duro100 g
  • Scorza grattugiata di 1 arancia
  • Zafferano1 bustina

altre ricette di Dolci

Savoiardi Sardi

Gesminus

Gateau di mandorle

Carapigna

Sanguinaccio Sardo

Flan di latte