ORZIADAS

PRESENTAZIONE

La Sardegna è famosa per i suoi prelibati piatti di mare, ma uno dei più interessanti e semplici da preparare sono sicuramente le orziadas, perfette per essere gustate come secondo o anche come stuzzicante aperitivo finger food.

L’ingrediente base sono gli anemoni di mare che, nonostante i loro tentacoli urticanti, una volta puliti e cucinati con cura, risultano davvero gustosi, sia mangiati da sole sia come condimento per la pasta.

Molto amate nella zona di Oristano e di Cagliari, nella nostra ricetta vi proponiamo di fare le orziadas fritte e di gustarle calde con sale e succo di limone.

line blue

ORZIADAS : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare le orziadas, cominciate indossando dei guanti e lavando bene gli anemoni sotto un getto di acqua corrente, per rimuovere la sabbia e le impurit à senza subire l’azione urticante dei loro tentacoli, quindi fatele scolare su una gratella.

STEP 2

Unite insieme la semola e la farina in una ciotola capiente e passateci gli anemoni, ricoprendoli a dovere ed eliminando la semola in eccesso, scrollandoli un poco.

STEP 3

In una padella capiente fate scaldare l’olio di arachidi e, una volta caldo , tuffateci dentro le anemoni, lasciandole cuocere su entrambi i lati finché non risulteranno belle dorate.

STEP 4

Prelevate le orziadas dalla padella aiutandovi con una schiumarola, ponetele a scolare in un piatto coperto con un foglio di carta assorbente e poi conditele con sale e succo di limone prima di servirle.

ingredienti per 4 persone

  • Orziadas500 g
  • Farina tipo 00300 g
  • Semola di grano duro200 g
  • Olio di arachidi250 ml
  • Sale16 g
  • Limone50 g

altre ricette di Secondi Piatti

Zerri Fritti

Pecora arrosto

Ghiozzi fritti

Agliata all’algherese

Ghisadu

Pisci a Scabecciu