FAVATA

PRESENTAZIONE

Nel periodo di Carnevale e nei mesi di marzo e aprile quando si comincia la raccolta delle fave, in tutta la Sardegna, ma soprattutto in provincia di Sassari e nell’area di Santa Teresa di Gallura, si prepara la favata.

Questo piatto, ormai famoso a livello regionale, unisce carne di maiale, Pane Carasau e fave, che vengono cotti lentamente nell’acqua tiepida assieme al finocchietto selvatico e al peperoncino rosso.

Seguendo il procedimento della nostra ricetta, otterrete un piatto delizioso e invitante, perfetto per le vostre cene conviviali in compagnia di amici e parenti.

line blue

FAVATA : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare la favata è necessario lasciare le fave in ammollo per tutta la notte prima di utilizzarle, coprendole d’acqua dentro una pentola capiente.

STEP 2

La mattina seguente cambiate l’acqua delle fave, mettete il coperchio e fatele cuocere a fiamma media dopo aver aggiunto il sale, la cotenna di maiale a pezzi e le costine ridotte a pezzetti e la pancetta di maiale a pezzi.

STEP 3

Trascorsi 1 ora e 30 minuti di cottura, aggiungete la verza, già lavata, asciugata e tagliata a pezzi, la salsiccia a rondelle spesse, i pomodori secchi, il finocchietto selvatico tritato insieme agli spicchi d’aglio e al peperoncino.

STEP 4

Rimettete il coperchio e lasciate cuocere il tutto per un’altra ora, aggiungendo un mestolo d’acqua se la preparazione dovesse asciugarsi troppo.

STEP 5

Trascorso il tempo indicato, eliminate gli spicchi d’aglio, spolverate con il pecorino grattugiato e servite la favata nei piatti foderati con le fette di Pane Carasau.

ingredienti per 4 persone

  • Fave secche400 g
  • Verza400 g
  • Salsiccia secca sarda400 g
  • Pancetta di maiale200 g
  • Costine di maiale400 g
  • Cotenna di maiale300 g
  • Pecorino Grattugiato Fattorie Girau50 g
  • Finocchietto selvatico30 g
  • Pomodori secchi50 g
  • Peperoncino6 g
  • Pane Carasau150 g
  • Aglio12 g
  • Sale12 g

altre ricette di primi piatti

Spaghetti con Buzzonaglia di Tonno

Spaghetti alla carlofortina

Cous cous alla carlofortina

Cassola Sarda

Spaghetti alla granseola

Zuppa di cozze alla sarda