Culurgiones all’Ogliastrina

PRESENTAZIONE

I culurgiones all’ogliastrina sono un tipo di pasta tipica della zona dell’Ogliastra, in Sardegna.

Questa sorta di ravioli, farciti con un ripieno di patate aromatizzato alla menta e arricchito da saporito pecorino sardo, si riconoscono per la caratteristica forma di Spiga detta anche spighitta. Infatti, la difficoltà più grande quando si realizza questo tipo di pasta ripiena, risiede tutta nella chiusura dei dischetti di sfoglia, per dar loro l’aspetto che li contraddistingue.

Tuttavia, basta un po’ di pratica per ottenere ottimi risultati.

Se volete portare in tavola degli ottimi culurgiones all’ogliastrina, seguite passo, passo tutte le fasi della ricetta descritte qui sotto.

line blue

Culurgiones all’Ogliastrina : PREPARAZIONE

STEP 1

Il primo passaggio della ricetta dei culurgiones all’ogliastrina consiste nella preparazione del ripieno.

Lavate bene le patate senza privarle della buccia, lessatele in abbondante acqua salata, poi sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. Radunate le patate schiacciate in una ciotola, unitevi l’olio, le foglie di menta tritate, l’aglio tritato e 100 g di pecorino grattugiato. Mescolate bene il tutto per amalgamare gli ingredienti. Lasciate riposare in frigorifero per qualche ora in modo che si insaporisca bene.

Preparate l’impasto radunando in una ciotola i due tipi di farina, il sale e lo strutto e iniziate a impastare, aggiungendo pian piano anche l’acqua intiepidita. Quando avrete ottenuto un impasto liscio, compatto e piuttosto elastico, trasferitelo in un contenitore, copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti circa.

STEP 2

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello, ricavandone una sfoglia sottile. Lavorate poco impasto per volta, così da evitare che si secchi.

Dalla sfoglia che avete tirato, ricavate dei dischetti da circa 9 cm ciascuno.

STEP 3

Prendete un dischetto nella mano sinistra, piegatelo leggermente e mettete al centro una noce di ripieno, schiacciandolo con il dito per distribuirlo su tutta la lunghezza del disco. Adesso pizzicate una delle estremità con la mano destra, ripiegandola leggermente verso l’interno. Procedete in questo modo fino a che non avrete chiuso tutto il dischetto, che assumerà la forma di una spiga.

STEP 4

Quando tutti i culurgiones saranno pronti, lessateli in abbondante acqua salata. Mentre cuociono, mettete sul fuoco una padella con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e alcuni pezzetti tagliati a coltello di carne di manzo. Fate rosolare bene e versateci dentro la passata di pomodoro. Insaporite il sughetto con sale, pepe e le foglie di basilico e lasciatelo cuocere a fuoco medio per circa 10/15 minuti.

STEP 5

Una volta cotti, scolate delicatamente i culurgiones e appoggiateli su un canovaccio da cucina pulito in modo che si asciughino bene.

STEP 6

Disponeteli su un vassoio di servizio in modo ordinato e conditeli uno per uno con il sugo di pomodoro e una generosa spolverizzata di pecorino. In alternativa potrete condirli anche solo con una spolverizzata di pecorino e serviteli.

FATTORIE GIRAU

ingredienti per 6 persone

Per l’impasto

  • Farina di semola di grano duro rimacinata250 g
  • Farina 0250 g
  • Strutto1 cucchiaio
  • Acqua150 ml
  • Saleq.b.

Per il ripieno

  • Patate500 g
  • Pecorino Monreale Fattorie Girau100 g
  • Aglio2 spicchi
  • Olio extra vergine di oliva40 ml
  • Menta frescaq.b.
  • Saleq.b.
  • Pepeq.b.

Per condire

  • Passata di pomodoro500 ml
  • Carne di manzo tagliata a coltello100 g
  • Olio extra vergine di oliva2 cucchiai
  • Basilicoqualche foglia
  • Pecorino Monreale Fattorie Girau30 g
  • Saleq.b.
  • Pepeq.b.