Bianchittus Sardi

presentazione

I bianchittus sardi sono dei golosi dolcetti della tradizione sarda che si preparano principalmente durante le feste.

Questi dolcetti altro non sono che buonissime meringhe arricchite con le mandorle, alle quali è molto difficile resistere.

Se amate i dolci della tradizione regionale fatti in casa, scoprite subito come preparare degli ottimi bianchittus sardi.

line blue

Bianchittus Sardi : PREPARAZIONE

STEP 1

La preparazione dei bianchittus sardi è molto simile a quella delle meringhe. Radunate gli albumi in una ciotola insieme a 1 pizzico di sale e iniziate a montarli con la frusta elettrica. Quando saranno semi montati, unitevi metà della dose di zucchero a velo prevista dalla ricetta.

STEP 2

Una volta che gli albumi saranno montati a neve, aggiungete la scorza grattugiata del limone e il resto dello zucchero a velo e continuate a lavorarli con le fruste fino a che non incorporano tutto lo zucchero a velo e risultano montati a neve ben ferma.

STEP 3

Unite le mandorle tagliate a lamelle agli albumi montati a neve, mescolando lentamente dal basso verso l’alto con un cucchiaio per incorporarli, evitando che si smontino.

STEP 4

Foderate la placca con la carta da forno, riempite un sac à poche con gli albumi montati a neve e realizzate dei ciuffi di meringa sulla teglia, ben distanziati l’uno dall’altro. Prima di infornarli, spolverateli leggermente con lo zucchero a velo.

STEP 5

Cuocete i bianchittus nel forno preriscaldato a 100° per circa 3 ore, lasciando lo sportello un po’ aperto, per favorire l’uscita dell’umidità. Quando iniziano a indurirsi, cospargeteli di confettini di zucchero colorati. Una volta pronti, lasciate raffreddare del tutto i bianchittus sardi prima di gustarli.

ingredienti per 4 persone

Per i bianchittus

  • Albumi4
  • Zucchero a velo300 g
  • Mandorle a lamelle130 g
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • Saleq.b.

Per guarnire

  • Zucchero a veloq.b.
  • Confettini di zucchero coloratiq.b.

altre ricette di dolci

Crema catalana

Pancake Light

Savoiardi Sardi

Gesminus

Gateau di mandorle

Carapigna