BACCALÀ A SCABECCIU

PRESENTAZIONE

Un buon secondo piatto di mare per portare in tavola il profumo della cucina sarda, è il baccalà a scabecciu, un ricetta tanto gustosa quanto semplice da realizzare.

Il termine “scabecciu” indica il tipo di condimento utilizzato soprattutto nella parte meridionale della Sardegna, che prevede di insaporire la carne, il pesce o anche le verdure mettendole in infusione nel vino o più spesso nell’aceto, o in fase di cottura o una volta cotti.

Nella nostra ricetta vi abbiamo proposto di abbinare il baccalà alle patate, un connubio vincente che soddisferà il gusto di tutti i vostri ospiti.

line blue

BACCALÀ A SCABECCIU : PREPARAZIONE

STEP 1

Per preparare il baccalà a scabecciu, cominciate sbollentando i pomodori e privandoli di buccia e semi, quindi pelate le patate e preparate un trito di aglio, prezzemolo e cipolla.

STEP 2

Fate scaldare l’olio in un tegame capiente e poneteci a rosolare il trito e i pomodori, sfumate con il vino bianco, regolate di sale e mescolate bene.

STEP 3

A questo punto aggiungete i filetti di baccalà, girateli su entrambi i lati, aggiungete l’aceto e lasciate insaporire a fiamma viva per 10 minuti.

STEP 4

Una volta trascorsi, aggiungete le patate tagliate a tocchetti, abbassate il fuoco, ponete il coperchio e fate cuocere il tutto per 30 minuti.

STEP 5

Terminato il tempo di cottura, spegnete il fuoco e servite il baccalà a scabecciu nei piatti caldo o tiepido, a vostro gusto.

ingredienti per 6 persone

  • Filetti di Baccalà ammollato e perfettamente dissalato800 g
  • Patate500 g
  • Pomodori 400 g
  • Cipolle100 g
  • Vino bianco100 ml
  • Aceto di vino100 ml
  • Prezzemolo20 g
  • Olio extravergine d’oliva30 ml
  • Sale4 g

altre ricette di Secondi Piatti

Torta cocco e cioccolato

Budino al cioccolato

Plumcake allo yogurt light

Savoiardi Sardi

Gesminus

Gateau di mandorle