Crema al mirto

PRESENTAZIONE

La crema al mirto è un un liquore tipico della Sardegna che si prepara con bacche di mirto messe in infusione nell’alcool a 90° e latte di capra. Come tutte le ricette della tradizione, anche di questa ne esistono diverse versioni, alcune delle quali non prevedono l’uso del miele. Come per tutti i liquori, anche per preparare la crema al mirto ci vuole pazienza, perché le bacche di mirto devono rimanere in infusione per 40 giorni.

Se volete stupire i vostri commensali con un liquore da fine pasto che richiama i profumi e i sapori della terra sarda non dovrete fare altro che seguire passo, passo le istruzioni contenute nella ricetta.

line blue

Crema al mirto : PREPARAZIONE

STEP 1

Ecco come preparare la crema al mirto. Per prima cosa dovete pulire accuratamente le bacche di mirto. Una volta fatto ciò, dovete scegliere un bottiglione di vetro scuro sufficientemente capiente e metterle in infusione nell’alcool a 90°. Dovranno macerare per 40 giorni. Ricordate di agitare il bottiglione ogni 2 giorni.

STEP 2

Trascorsi i 40 giorni, filtrate l’estratto ottenuto, aiutandovi con un colino a maglie fini e, se occorre, della garza. Mettete a bollire il latte di capra insieme al miele (in alternativa potete usare 500 g di zucchero)e, una volta che sarà giunto a ebollizione, lasciatelo raffreddare.

STEP 3

Quando il composto di latte e mielesarà ben freddo, unitevi l’estratto al mirto, mescolate bene il liquore ottenuto, se necessario rendetelo più liscio con un minipimer, filtratelo e imbottigliate. Lasciate riposare la crema al mirto per almeno 1-2 giorni, conservandola in frigorifero o freezer, prima di consumarla. Ricordate che va servita ben fredda possibilmente in dei bicchierini ghiacciati!

ingredienti per 10 persone

  • Latte Fresco di Capra Fattorie Girau 2 l
  • Alcool a 90° 1 l
  • Bacche di mirto 500 g
  • Miele di corbezzolo 500 g

altre ricette di Dolci

Crema catalana

Pancake Light

Savoiardi Sardi

Gesminus

Gateau di mandorle

Carapigna